in primo piano

Via libera del Consiglio dei ministri allo schema di legge delega sulla riforma del diritto fallimentare. Nel provvedimento, che ora inizia l’iter parlamentare, vengono enunciati i principi generali della nuova disciplina, tra cui razionalizzazione e semplificazione delle procedure fallimentari, sostegni all’emersione dalla crisi, incentivazione del concordato preventivo con continuità aziendale rispetto al concordato liquidatorio

Pubblicata dall’Inail la nuova guida per l’utilizzo in sicurezza delle macchine perforatrici. Il documento, messo a punto in collaborazione anche con Ance e Aif, è finalizzato a dare supporto al datore di lavoro nell’uso delle macchine da piccola perforazione costruite dopo il 13 febbraio 2015, interessate da un aggiornamento normativo

 

Approvato dalla Camera in prima lettura il disegno di legge cosiddetto “Milleproroghe”, che ora passa all’esame del Senato. Oltre a confermare le proroghe in materia di opere pubbliche e lavoro contenute nel provvedimento, l’aula ha accolto un ordine del giorno che impegna il Governo a prorogare ulteriormente la disciplina transitoria sulle domande di iscrizione alle “white list”
 

Utilizzo di materiali costruttivi a basso impatto ambientale o provenienti da processi di recupero, nuove costruzioni ad alta efficienza energetica, sostituzione o recupero del patrimonio edilizio esistente. E’ su queste azioni prioritarie che si gioca il ruolo cruciale delle costruzioni nel raggiungimento degli obiettivi del “pacchetto sull’economia circolare”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Ance Claudio De Albertis nel corso dell’audizione alla commissione Ambiente della Camera sui contenuti del piano di azione europeo

 

Rivoluzione industriale 4.0:
al via l’indagine conoscitiva


La commissione Attività produttive della Camera ha deliberato lo svolgimento di un’indagine conoscitiva sulla “Rivoluzione industriale 4.0”. L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la crescita competitiva del tessuto industriale italiano anche attraverso la digitalizzazione delle filiere industriali

  Beni culturali, Franceschini illustra
la riorganizzazione del dicastero


Illustrato al Parlamento dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, il nuovo assetto del dicastero e le competenze assegnate a direzioni generali e soprintendenze. Sottolineato l’accorpamento in un’unica soprintendenza delle competenze prima distinte tra Beni architettonici e Beni artistici
 

Aree destinate a parcheggio:
chiarimenti su vincoli e superfici


La Cassazione è intervenuta, con una recente sentenza, sulla questione delle aree vincolate a parcheggio nelle nuove costruzioni. Oltre a ribadire che la libera vendita può riguardare solo i parcheggi eccedenti il vincolo legale, la sentenza fornisce chiarimenti sui criteri di calcolo delle superfici vincolate

 

Pagamenti pa, i tempi restano tre
volte superiori alle prescrizioni Ue

Nel secondo semestre 2015 il 78% delle imprese di costruzione ha registrato ritardi nei pagamenti della pubblica amministrazione, con tempi medi tre volte superiori a quelli previsti dalle norme Ue. E’ quanto emerge dal report semestrale dell’Ance, che stima in circa 8 miliardi l’importo dei ritardati pagamenti

 

Documentazione Dia: entro 30
giorni la verifica sulla completezza

L’eventuale incompletezza della documentazione relativa a una procedura di Dia può essere contestata dal Comune entro e non oltre 30 giorni dalla presentazione dell’istanza, tranne che in casi di difformità dell’opera rispetto alle norme edilizie e urbanistiche. Lo ha affermato il Tar Campania in una recente sentenza

 

 

Permesso di costruire,
la validità decorre dalla consegna

 

Il permesso di costruire è valido dal momento della consegna materiale dell’atto e non dalla data di emanazione. Lo ha affermato il Tar Campania, sostenendo che il termine “rilascio” previsto dal legislatore è riferito alla materiale consegna del titolo e non alla data della sua adozione
 

Guida senza patente: da reato
penale a illecito amministrativo


La guida di un’autovettura o di una macchina operatrice senza patente non è più reato penale, ma illecito amministrativo soggetto al pagamento di una sanzione pecuniaria compresa tra i 5000 e i 30.000 euro. Lo ha chiarito il ministero dell’Interno con una recente circolare 

 

 

Appalti pubblici: dal 13 febbraio
in vigore la legge delega 

Operativa dal 13/02 la legge che delega il Governo a recepire le nuove direttive Ue sull’aggiudicazione dei contratti di appalto e di concessione. Previste, tra l’altro, la norma che sospende l’applicazione del performance bond e quella che vieta che il contraente generale sia il direttore dei lavori 

Opere pubbliche e lavoro: approvate
le proroghe chieste dall’Ance

Chieste dall’Ance e approvate dalla Camera con il Milleproroghe: proroga al 31/07 dell’esclusione automatica delle offerte anomale e dei cinque anni migliori del decennio per il requisito della cifra d’affari sopra i 20 mln e proroga a tutto il 2016 dell’esonero dal contributo di licenziamento per chiusura cantiere a fine lavori 

 

Delegazione europea 2015:
al via l’esame alla Camera

 

E’ all’esame della Camera il ddl di delegazione europea 2015. Il testo prevede norme di delega per il recepimento di direttive Ue e per l’adeguamento all’ordinamento Ue in materia, tra l’altro, di commercializzazione dei prodotti da costruzione e fondi di investimento europei a lungo termine 

 

Reati edilizi e ambientali, non
si applica la depenalizzazione

Pubblicati i due decreti del Governo che depenalizzano una serie di reati “minori” trasformandoli in illeciti civili o amministrativi. La disposizione di depenalizzazione non si applica, oltre che ai reati contenuti nel Codice penale, alle violazioni previste nelle leggi in materia di urbanistica, edilizia e ambiente

Sottotetti: le Regioni non possono derogare ai piani paesaggistici

La tutela paesaggistica prevista dalla legislazione statale costituisce un limite inderogabile alle norme definite dalle Regioni nelle materie di loro competenza, compresa quella sul recupero abitativo dei sottotetti. Lo ha ribadito la Corte Costituzionale in una recente sentenza

Autoliquidazione 2015/16,
on line le basi di calcolo del premio

L’Inail ha ricordato che dallo scorso 21 dicembre sono disponibili in modalità

telematica sul sito dell’Istituto, nella sezione “Fascicolo azienda”, le comunicazioni delle basi di calcolo del premio assicurativo relativo all’autoliquidazione in scadenza al 16 febbraio 2016

Lavoratori di imprese in procedura
concorsuale, chiarimenti per la Cigs

 

Per garantire la continuità del sostegno al reddito dei lavoratori, gli organi delle procedure concorsuali con prosecuzione dell’esercizio d’impresa devono presentare istanza di subentro impegnandosi a proseguire e concludere il programma già proposto. Lo ha chiarito il ministero del Lavoro

Inail: i coefficienti per il pagamento rateale dell’autoliquidazione


L’Inail ha comunicato i nuovi coefficienti
per il calcolo del secondo, terzo e quarto
rateo del premio relativo all’autoliquidazione 2015-2016. La misura del tasso d’interesse, reso noto da un provvedimento del ministero dell’Economia e delle Finanze, è pari allo 0,70 per cento

Case “di lusso”, conta la superficie
totale e non l’abitabilità

Nella valutazione della superficie utile per stabilire se un‘abitazione sia “di lusso”, e quindi esclusa dai benefici “prima casa”, non ha rilevanza il requisito dell’abitabilità. Lo ha confermato la Cassazione affermando che la nozione di “superficie utile complessiva” comprende anche i vani privi dell’abitabilità

Formedil, al via l’avviso “Botteghe
di mestiere e dell'innovazione”

Il Formedil ha reso noto l’Avviso pubblico “Botteghe di mestiere e dell’innovazione” promosso da Italia lavoro. L’Avviso, che prevede lo stanziamento di 5 milioni e 220 mila euro, ha l’obiettivo di favorire, tramite l’attivazione di tirocini di 6 mesi, la formazione e l’inserimento nelle aziende di giovani disoccupati o inoccupati

Dia, non è più obbligatoria
la presentazione telematica

Soppressa la norma del Testo unico edilizia
che prevedeva l’utilizzo esclusivo degli strumenti telematici per la presentazione
della Dia (Dichiarazione di inizio attività).
Restano per ora valide le modalità precedentemente in vigore per la
presentazione della dichiarazione