Sei un nuovo utente ?

RELAZIONI DI SISTEMA

Direttiva Ue sui pagamenti: il ministero dello Sviluppo dà ragione all’Ance
24 Gennaio 2013 
Accolta la richiesta dell’Ance sul fronte dei pagamenti della p.a. Una nota del ministero dello Sviluppo economico chiarisce, infatti, che il dlgs 192 che recepisce la Direttiva europea sui ritardati pagamenti si applica a tutti i settori produttivi, compresi i lavori pubblici.
 
Si è rivelata vincente, quindi, l’azione dell’Ance che già all’indomani dell’approvazione della Direttiva si era mossa per scongiurare il pericolo di un’applicazione parziale del provvedimento, secondo l’orientamento della Ragioneria generale, contraria all’inclusione del settore per motivi di bilancio.
 
La vicenda è ben sintetizzata sul Sole 24 Ore di oggi, in un articolo pubblicato a pagina 6 a firma di Giorgio Santilli (vedi pdf allegato).
 
Il rischio di un’esclusione del settore edile, come sottolinea anche Santilli nel pezzo, aveva messo da subito in allarme il presidente dell’Ance, Paolo Buzzetti, che già a novembre si era rivolto al Governo dichiarandosi pronto al ricorso a Bruxelles in assenza di chiarimenti.